Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Come si evince dalla pianta ed oramai risaputo, i Baluardi sono nove e furono edificati durante la prima fase dal 1593-1613 assieme alle tre porte e relative cortine (alti muri di contenimento che collegano due Baluardi) ed al fossato.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

I Rivellini furono edificati nella seconda fase (1655-1683) prima a protezione delle porte poi delle cortine.

Hanno la forma dei baluardi con un fossato a secco e sono raggiungibili dal fossato tramite dei ponti di legno.

Al loro interno presentano due ripostigli interrati per le munizioni.

Dalla spianata (vedi foto) sono quasi a livello del terreno e ben mimetizzati.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

I Baluardi hanno due casematte interne poste ai lati, presentano loggie con tanto di camini nei quali le guardie si riscaldavano durante i turni di guardia invernali.

Quelle di sinistra sono dotate di rampa di sortita, una lunetta molto ampia, tanto che ci passavano i cavalli, che porta alla piazza viva inferiore, zona protetta dall'orecchione del baluardo dalla quale si accede al fossato ed alle postazioni nella spianata.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Protetta dall'orecchione e dalla falsabraga si trova al livello di terra del fianco, la piazza viva inferiore è collegata alla superiore tramite la lunetta interna del baluardo (si noti a sx l'ingresso).

Da qui avvenivano gli accessi o le sortite delle ronde dei Cappelletti per le fortificazioni esterne.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Le Lunette fanno parte della terza cerchia difensiva, edificate tra il 1805 ed il 1809 in epoca napoleonica.

Sono la parte estrama della spianata e costituite da tre edifici:

  • la centrale, detta Caponiera per la presenza di più postazioni da fuoco si sviluppa su tre livelli,
    • sotterraneo collegato tramite una galleria al fossato,
    • piano dello spalto dal quale si accede allo spazio della spianata
    • piano superiore che in caso di necessità, ritirando una scala, poteva essere isolato dal livello inferiore ma due gallerie verticali lo collegano al piano sotterraneo per eventuali sortite verso il fossato;
  • due fortini latarali indipendenti posti all'estremità della fossa secca ad ulteriore protezione della spianata.

Sottocategorie

Privacy | Note Bibliografiche | Cookies Policy

Ass. ProPalma - Borgo Udine, 4 33057 Palmanova (UD) - Tel. +39 348 7853501 (Luca) - P.IVA 01443330301

e-mail: info@propalma.it - PEC: info@pec.propalma.it (solo posta certificata)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy oppure clikka su OK - Chiudi